INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI – CLIENTI E FORNITORI
Art 13 D.lgs 196/2003 (“Codice Privacy”) – Art. 13 Reg. UE 2016/679 (“GDPR”)

Spett.le Ditta/Società,

ai sensi dell’art. 13 Codice Privacy e art. 13 GDPR, ed in relazione ai dati identificativi, anagrafici e fiscali di cui Checkpoint Systems Italia Spa in qualità di Titolare del trattamento, entrerà in possesso nell’ambito dei rapporti contrattuali in corso, Vi informiamo di quanto segue:

1. Finalità del trattamento dei dati e base giuridica
a) Consentire una efficace gestione dei rapporti commerciali e l’adempimento delle obbligazioni contrattuali;
b) Consentire l’esercizio dei diritti e interessi legittimi del Titolare, ad esempio il diritto di difesa in giudizio;
c) Consentire l’adempimento delle obbligazioni previste dalle normative vigenti.
Il trattamento dei dati personali è da considerarsi lecito ex art. 6 GDPR in quanto: (i) necessario all'esecuzione del contratto di cui Lei è parte; (ii) necessario per il perseguimento del legittimo interesse del Titolare, e (iii) necessario all'adempimento di un obbligo legale al quale è soggetto il Titolare del trattamento.

7. Modalità di esercizio dei diritti
Il trattamento è realizzato per mezzo delle operazioni o complesso di operazioni indicate all’art. 4 comma 1 lett. a) Codice Privacy e art. 4 n. 2) GDPR e precisamente: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati. Le operazioni di trattamento possono essere svolte con o senza l’ausilio di strumenti elettronici o comunque automatizzati.

3. Destinatari dei dati
Nell'ambito delle finalità di cui al punto 1, i dati possono essere comunicati ai dipendenti e collaboratori all'interno della struttura del Titolare nella loro qualità di incaricati del trattamento, i quali li trattano secondo le disposizioni specificatamente impartire. All'esterno della struttura del Titolare, i dati possono essere comunicati ai collaboratori esterni e alle aziende che si occupano di fornire servizi al Titolare in qualità di Responsabili del trattamento o Titolari autonomi del trattamento, quali ad esempio: a) nostra rete di agenti; b) società di factoring; c) aziende operanti nel settore del trasporto; d) istituti di credito; e) società di recupero crediti; f) società di assicurazione del credito; g) società di informazioni commerciali; h) professionisti e consulenti; i) aziende che forniscono supporto tecnico al Titolare. L’elenco aggiornato dei responsabili del trattamento è disponibile inviando un’email all’indirizzo gdpr.it@checkpt.com Infine, i dati possono essere comunicati a tutti quei soggetti pubblici e privati la cui facoltà di accedere ai dati sia riconosciuta da disposizioni di legge o da ordini delle autorità.

4. Trasferimento dei dati all’estero.
Ove si rendesse necessario per l'adempimento delle finalità di cui al punto 1, il Titolare può trasferire i dati in un paese terzo. Laddove il trasferimento dovesse avvenire verso Paesi non appartenenti all’Unione Europea, tale trasferimento avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili, previa stipula delle clausole contrattuali standard previste dalla Commissione Europea.

5. Periodo di conservazione dei dati personali
I dati verranno conservati per tutta la durata del rapporto contrattuale, e comunque non oltre 10 anni dal termine del rapporto, in conformità alle normative vigenti.

6. Diritti dell’interessato
a) diritto di accesso: l’interessato ha diritto di ottenere la conferma che sia o meno in corso un trattamento dei dati personali che lo riguardano e in tal caso, di ottenere l'accesso ai dati personali e alle seguenti informazioni: origine dei dati; finalità del trattamento; categorie di dati personali in questione; i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali, e l'esistenza di garanzie adeguate; il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, se non è possibile, i criteri utilizzati per determinare tale periodo; esistenza del diritto di chiedere la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento, o di opporsi al loro trattamento; il diritto di proporre reclamo a un'autorità di controllo.
b) diritto di rettifica: l’interessato ha diritto di ottenere la rettifica dei dati personali inesatti, senza ingiustificato ritardo, nonché il diritto di ottenere l'integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.
c) diritto di cancellazione: l’interessato ha diritto di ottenere la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo. Ha inoltre il diritto alla trasformazione in forma anonima o al blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati.
d) diritto di limitazione di trattamento: l’interessato ha diritto di ottenere la limitazione del trattamento nei casi previsti dall'art. 18 del GDPR.
e) diritto di opposizione: l’interessato ha diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei suoi dati nei casi previsti dall'art. 21 del GDPR.
f) diritto alla portabilità: l’interessato ha diritto di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare cui li ha forniti.
g) diritto di proporre reclamo all'autorità di controllo: l’interessato che ritenga che il trattamento che lo riguarda violi il Regolamento, ha il diritto di proporre reclamo a un’autorità di controllo, segnatamente nello Stato membro in cui risiede abitualmente, lavora oppure del luogo ove si è verificata la presunta violazione.

7. Modalità di esercizio dei diritti
I diritti di cui al precedente art. 6 possono essere esercitati in ogni momento, utilizzando il modulo di richiesta presente sul sito e inviandolo al titolare tramite:
- Raccomandata A.R. indirizzata a:
Checkpoint Systems Italia S.p.A., Via Leonardo da Vinci 14- 20090 Cusago (MI)
- Email all'indirizzo: mailto:gdpr.it@checkpt.com

8. Natura del conferimento dei dati e conseguenze del rifiuto
Il conferimento dei dati è obbligatorio per tutto quanto è richiesto dagli obblighi legali e contrattuali e pertanto l’eventuale rifiuto a fornirli o al successivo trattamento potrà determinare l’impossibilità della scrivente società a dar corso ai rapporti contrattuali; il mancato conferimento, invece, di tutti i dati che non siano riconducibili ad obblighi legali o contrattuali verrà valutato di volta in volta dalla scrivente società e determinerà le conseguenti decisioni rapportate all’importanza dei dati richiesti rispetto alla gestione del rapporto commerciale;

9. Titolare del trattamento
Titolare del trattamento è la società:
Checkpoint Systems Italia S.p.A., con sede legale in Via Leonardo da Vinci 14- 20090 Cusago (MI) - Codice Fiscale/Partita Iva 12617590158.

Esclusione di responsabilità

Il presente sito web ha lo scopo di fornire un quadro generale delle attività svolte da Checkpoint Systems, divisione di CCL (si intendono le consociate e affiliate di CCL Industries Inc. che si occupano di soluzioni per la disponibilità della merce nel settore Retail, compresa la prevenzione delle perdite e la visibilità della merce, di seguito denominata "Checkpoint Systems").

Questo sito web è accessibile al pubblico per finalità esclusivamente informative e di consultazione. Checkpoint Systems ha adottato la massima diligenza possibile per fornire informazioni aggiornate, complete e corrette, ma non garantisce l'aggiornamento, la completezza, l'accuratezza e la correttezza delle informazioni contenute nel sito. Checkpoint Systems si riserva il diritto di modificare qualsiasi informazione presente sul sito in qualsiasi momento e senza previa comunicazione.

In nessun caso Checkpoint Systems, i suoi direttori, funzionari, impiegati, agenti o consulenti saranno ritenuti responsabili di qualsiasi danno derivante da o relativo all'utilizzo di questo sito web, compresi, a titolo esemplificativo, il mancato utilizzo o qualsiasi perdita di dati, guadagno o profitti accidentali, speciali, indiretti o consequenziali o qualsiasi perdita o danno simili, indipendentemente dalla consapevolezza dell'eventualità del danno, e di qualsiasi teoria di responsabilità, derivante o connessa all'utilizzo delle informazioni presenti su questa pagina.

Questo sito web contiene collegamenti a siti di terze parti. L'utente si assume il rischio relativo all'accesso a qualsiasi altro sito Internet collegato a questo sito web, e Checkpoint Systems non è responsabile dell'accuratezza o dell’affidabilità di qualsiasi informazione, dato, opinione, consiglio o affermazione presente su tali siti di terze parti. Checkpoint Systems fornisce questi collegamenti esclusivamente per fini pratici e l'inserimento di tali collegamenti non ne implica l'approvazione.

Checkpoint Systems non desidera avere collegamenti ipertestuali verso o provenienti da siti di terze parti che i) contengono, pubblicano o trasmettono contenuti illeciti, oltraggiosi, violenti, calunniosi, diffamatori, osceni, volgari, pornografici, offensivi o indecenti, compreso, a titolo esemplificativo, qualsiasi contenuto che rappresenta o invita ad una condotta che configuri un reato, dia luogo a responsabilità civile o altrimenti violi qualsiasi legge o regolamento locale, statale, provinciale, nazionale o internazionale; ii) possono compromettere o pregiudicare le attività, le operazioni, la credibilità o l'integrità di Checkpoint Systems o che contengono, pubblicano o trasmettono qualsiasi tipo di materiale o informazioni che fomentano il razzismo, l'intolleranza, l'odio o qualsiasi forma di violenza fisica nei confronti di qualsivoglia gruppo o individuo, e che possono essere dannosi per i minori, intimidiscono o promuovono l'intimidazione di un altro individuo, forniscono materiale relativo allo sfruttamento sessuale o all'uso di violenza nei confronti di minori di 18 anni, forniscono istruzioni su attività illegali, compresi, ad esempio, la costruzione o l'acquisto di armi illegali; o iii) contengono, pubblicano o trasmettono qualsiasi informazione, software o altro materiale che viola o non rispetta i diritti altrui, compresi i contenuti che rappresentano una violazione della privacy, di diritti pubblicitari o materiale protetto da diritti d'autore, marchio o altri diritti di proprietà. Checkpoint Systems si riserva il diritto di bloccare o rifiutare qualsiasi collegamento al sito web, compreso, ad esempio, qualsiasi collegamento che contiene o rende disponibili contenuti o informazioni del suddetto tipo, in qualsiasi momento. L'utente acconsente alla rimozione di qualsiasi collegamento a questo sito web su richiesta di Checkpoint Systems.

POLITICA SULLA PRIVACY

L'accesso e l'utilizzo continuato del sito web di Checkpoint Systems (si intendono CCL Industries Inc. e le sue consociate e affiliate che si occupano di soluzioni per la disponibilità della merce nel settore Retail, compresa la prevenzione delle perdite e la visibilità della merce) comporta l'accettazione e il rispetto delle seguenti disposizioni. In caso di mancata accettazione delle presenti condizioni, l'utente deve interrompere immediatamente l'utilizzo del sito. Inoltre, tali termini e condizioni possono subire modifiche periodiche, ed è responsabilità dell'utente verificare la presenza di tali aggiornamenti. La data di ultima revisione delle presenti condizioni è riportata di seguito.

15 giugno 2006

  1. Nessuna raccolta di informazioni personali per finalità di navigazione. Checkpoint non raccoglie informazioni personali al di fuori di quanto specificatamente e consapevolmente fornito dagli utenti, sia tramite la richiesta di report, presentazioni ecc. tramite mail o attraverso i download.

  2. Rischi relativi alla sicurezza su Internet. Questo sito web adotta misure di sicurezza per proteggere gli utenti contro la perdita, l'uso improprio e la modifica delle informazioni a disposizione di Checkpoint Systems. Nonostante il massimo impegno da parte nostra per garantire che nessun altro abbia accesso, si impadronisca o ottenga i dati personali degli utenti, non è ancora possibile avere la totale sicurezza e riservatezza su Internet. Qualsiasi comunicazione che avviene tramite Internet per mezzo di email criptata non può essere considerata sicura né riservata, ed è soggetta a possibile intercettazione, perdita e alterazione. L'utente prende atto e accetta che Checkpoint, i suoi agenti, amministratori, dipendenti e le sue affiliate non saranno ritenuti responsabili di alcun danno che l'utente o chiunque altro può subire o ricevere a causa del trasferimento di informazioni sensibili o confidenziali tramite Internet, e che tutte queste comunicazioni saranno effettuate a proprio rischio.

  3. Richiesta di informazioni. Checkpoint ottiene le informazioni sugli utenti direttamente dagli utenti. In base al tipo di prodotto o servizio richiesto, Checkpoint può richiedere informazioni come nome, indirizzo e altre informazioni aggiuntive. Qualsiasi informazione personale è ottenuta da Checkpoint esclusivamente nel caso in cui sia fornita volontariamente dall'utente stesso. Checkpoint non trasmette informazioni personali né preferenze relative al profilo degli utenti, in nessun caso, tramite l'invio di un'email all'indirizzo ccl@cclind.com. Per controllare le informazioni personali fornite a Checkpoint, o per richiedere a Checkpoint la cancellazione di tali informazioni o la rinuncia ad ogni ulteriore utilizzo, si prega di inviare richiesta tramite email all'indirizzo ccl@cclind.com.

  4. Monitoraggio. L'utente prende atto che Checkpoint può monitorare l'accesso, l'utilizzo e altre attività relative a questo sito web, e effettuare interventi a riguardo ma Checkpoint non fornisce alcuna garanzia che ciò accada. L'utente acconsente a tale monitoraggio e interventi.

  5. Cookie. Checkpoint e i suoi fornitori di terze parti impostano e utilizzano cookie e tecnologie simili per conservare e gestire le preferenze degli utenti, fornire pubblicità mirate, abilitare contenuti e raccogliere, ad esempio, dati analitici e di utilizzo. L'utilizzo dei cookie e di altre tecnologie di monitoraggio è standard per i siti web e le applicazioni utilizzate per raccogliere informazioni relative alle attività online degli utenti nell'uso di applicazioni, siti web o altri servizi.
    L'utente può gestire i cookie del sito web nelle impostazioni del browser, e può modificare queste impostazioni in qualsiasi momento accettando, rifiutando o cancellando i cookie. La modifica delle impostazioni può causare il comportamento imprevisto di determinate funzioni e caratteristiche. I browser hanno tutti impostazioni leggermente diverse, perciò gli utenti devono fare riferimento alle impostazioni di gestione dei cookie relative al proprio browser di riferimento.

  6. Collegamenti ipertestuali ad altri siti. Il presente sito web può contenere collegamenti ipertestuali ad altri siti. Checkpoint non è responsabile delle pratiche relative alla privacy o dei contenuti presenti su tali siti web e qualsiasi informazione fornita dall'utente a qualsiasi altro sito web sarà soggetta alle politiche sulla privacy dei proprietari di tali siti web.

  7. Utilizzo di informazioni personali da parte dei dipendenti di Checkpoint. Alcuni dipendenti avranno accesso a informazioni sugli utenti allo scopo di fornire servizi o informazioni connessi a prodotti specifici. I dipendenti di Checkpoint adottano standard rigorosi per garantire la massima diligenza nella gestione delle informazioni personali e riservate degli utenti.
    L'utente acconsente espressamente alla divulgazione delle proprie informazioni personali da parte del proprietario del sito, trasmesse tramite questo sito web ai dipendenti del proprietario del sito, per consentire loro di fornire i prodotti e i servizi che l'utente potrebbe desiderare.

  8. Modifica delle condizioni. Checkpoint può modificare, cambiare o aggiornare periodicamente i termini e le condizioni di questo sito web, senza preavviso, tramite l'aggiornamento di questa pagina. La data di ultima modifica sarà mostrata nella parte superiore della pagina. L'utente accetta di verificare le condizioni di utilizzo ogni volta che effettua l'accesso e usa questo sito web, e riconosce di essere vincolato dai termini validi al momento dell'accesso al sito. L'accesso e l'utilizzo di questo sito web da parte dell'utente costituiscono una prova inconfutabile del suo consenso ad essere vincolato dalle presenti condizioni.

  9. Legislazione applicabile, arbitrato e deposizioni. Questo sito web è controllato e operato da Checkpoint e i termini sono disciplinati dalle leggi applicabili della Provincia di Ontario e del Canada, senza rinvio ai principi di conflitto di leggi. L'utente accetta di essere vincolato da tali leggi.